CAVALLI A ROMA 2020

Il nuovo format di Cavalli a Roma, nella prima edizione firmata da Veronafiere, ha riscosso la soddisfazione di pubblico ed espositori, accogliendo visitatori del territorio con una proposta trasversale dedicata a famiglie ed appassionati.

Dal 13 al 16 febbraio il cavallo è stato il protagonista assoluto dell’evento svoltosi alla Fiera di Roma con iniziative pensate per famiglie, sportivi e addetti ai lavori. Oltre 100 le aziende espositrici, 800 i cavalli di 30 razze italiane ed estere, 6 i padiglioni occupati, 27mila i visitatori che hanno visitato la manifestazione nel corso dei quattro giorni, apprezzando il nuovo layout espositivo e la ricchezza delle novità presentate.

La manifestazione ha dato il via alla stagione equestre nella regione con un concorso dal montepremi di 50mila euro valevole per la qualificazione alle fasi finali di Verona del 122×122 Gran Premio Fieracavalli e per i minimum requirements per la categoria Sei Barriere dello CSIO di Piazza di Siena.

Un interno padiglione è stato dedicato alla cultura allevatoriale, all’approfondimento e alla scoperta delle caratteristiche tipiche delle singole razze equine. Ma non dimentichiamoci del mondo western con il Barrell Racing, Pole Bending, Gimkana Western e il folklore in perfetto stile country con le affollatissime sessioni di line dance.

Dopo Verona, anche a Roma il concept Horse Friendly Arena ha proposto le scuole, associazioni e singoli che scelgono un metodo d’insegnamento non coercitivo per i loro cavalli.

Molte aziende che hanno sposato il nuovo progetto di Cavalli a Roma. Tra i partner commerciali Volkswagen, Kep, Ecoplus, Fix Design, Amahorse, Cargill, Clabel, Equitana, Equitatus 1991, El Gaucho, Milano Tailor Made, Real Star, La C2 e Mangimi Losasso.

Arrivederci al 2021!

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text.